Migliori smartphone Xiaomi € 100 fino a € 150

Quali sono i migliori smartphone Xiaomi tra i 100 e i 150 euro? Scopriamolo in questo articolo, dove proponiamo 5 telefoni firmati Xiaomi, i quali, nonostante il loro prezzo particolarmente contenuto, possono in realtà rivelarsi sorprendentemente funzionali alle esigenze quotidiane.

Del resto, parliamo di un’azienda nata nel 2010 a Pechino, e che da una decina di anni si è fatta gradualmente strada anche in Europa e nel nostro paese. Favorita anche dall’arretramento sul mercato occidentale di un altro colosso cinese, Huawei, dopo la dismissione dei servizi Google sui suoi dispositivi. Il che ha dissuaso i più ad acquistarli.

Di seguito vedremo quindi 5 smartphone Xiaomi compresi in un range di prezzo tra i 100 e i 150 euro. Scoprendo per ciascuno di essi caratteristiche tecniche, vantaggi e svantaggi, prezzo e recensioni da parte degli utenti Amazon.

Quali sono i migliori smartphone Xiaomi tra i 100 e i 150 euro nel 2024?

Come detto nell’incipit, passiamo al cuore dell’articolo e scopriamo quali sono i telefoni migliori firmati Xiaomi con un prezzo contenuto.

  1. Xiaomi Redmi 10
  2. Xiaomi Redmi 9C Smartphone
  3. Xiaomi Redmi 10A
  4. Xiaomi Redmi Note 11
  5. Xiaomi POCO M5

Vediamo le caratteristiche dei 5 Migliori smartphone Xiaomi € 100 fino a € 150 nel dettaglio:

Xiaomi Redmi 10

Xiaomi Redmi 10
  • Schermo: 6,5", 1080 x 2400 pixel
  • Processore: Mediatek Helio G88 2GHz
  • Fotocamera: quadrupla, 50 MP + 8 MP + 2 MP + 2 MP
  • Batteria: 5000 mAh

Xiaomi è un marchio cinese che ormai da qualche anno è diventato una realtà importante anche in Europa, anche grazie all’arretramento di Huawei complice il ban di Google.

Xiaomi produce degli interessanti smartphone di fascia bassa e il Redmi 10 sicuramente si pone tra questi. Parliamo di uno smartphone da 128GB, 4GB RAM, 6.5″ FHD+ DotDisplay, processore MediaTek Helio G88, fotocamera da 50MP AI Quad, Dual SIM, il colore è invece Carbon gray.

Quanto alle recensioni su Amazon, parliamo di una media voto di 4,6 su poco più di mille recensioni.

Caratteristiche tecniche:

  1. Processore MediaTek Helio G88 dotato di un’architettura avanzata di CPU e GPU;
  2. 6.5″ FHD+ DotDisplay: La frequenza di aggiornamento dello schermo è fino a 90Hz;
  3. Fotocamera AI Quad-Fotocamera da 50MP fotocamera principale + 8MP fotocamera ultra-wide angle + 2MP fotocamera macro + 2MP sensore di profondità;
  4. Casse Dual Speakers: ampia gamma sonora e grande cavità sonora offrono un suono tridimensionale e potente;
  5. Batteria e ricarica veloce da 5000mAh ad alta capacità, e supporta 18W di ricarica veloce e 9W di ricarica cablata.

Pro e vantaggi

  1. Sensore di prossimità ottico, posto sulla cornice, che funziona a dovere. Aspetto di non poco conto date le lamentele di molti utenti;
  2. Altoparlante con effetto stereo garantito dallo speaker principale e dalla capsula auricolare, con oltretutto una griglia dedicata sulla parte superiore per far fuoriuscire meglio l’audio;
  3. Dotato di MIUI 12.5, il che significa che integra il Turbo videogiochi, gli strumenti video, le finestre a comparsa e la modalità Lite. Tanti poi i temi e da ricordare la gestione delle notifiche col nuovo pannello a doppia schermata;
  4. Design piacevole e scocca maneggevole;
  5. Connettività: sulla parte superiore dello smartphone è presente un trasmettitore infrarossi per comandare altri dispositivi a distanza e la porta audio da 3,5 mm per collegare delle cuffie cablate.

Contro e svantaggi

  1. Display LCD con pochissimo contrasto, colori slavati e un angolo di visione davvero limitato;
  2. Processore MediaTek Helio G88 spesso in affanno, tra una app e l’altra passano 2-3 secondi. Inoltre, il dispositivo tende a chiudere le applicazioni in backgroudn per liberare RAM;
  3. La memoria eMMC 5.1 è ormai obsoleta;
  4. La capsula auricolare ha un suono un po’ ovattato e non perfettamente nitido. Il che per conversazioni lunghe rischia di diventare fastidioso e pesante:
  5. La fotocamera nel suo complesso lascia molto a desiderare, anche quella frontale e grandangolare.

Xiaomi Redmi 9C Smartphone

Xiaomi Redmi 9C
  • Tripla camera AI da 13MP
  • Display a goccia HD+ da 6.53"
  • Batteria a lunga durata da 5000mAh
  • Processore octa-core MTK Helio G35
  • Selfie camera con Modalità Bellezza AI

Lo Xiaomi Redmi 9C è uno smartphone altrettanto interessante. Con la sua combinazione RAM + Memoria da 4GB+ 128GB, un display da 6.53″ HD+ Dot Drop, una batteria da 5000mAh (typ), il sistema Face Unlock AI, una fotocamera tripla com la principale di 13 MP.

Tra i colori segnaliamo in particolare l’elegante Grigio (ufficialmente Midnight Grey). Questo modello è uscito nel 2020 e monta il sistema operativo Android 10. 

Per quanto concerne la recensione media degli utenti Amazon, abbiamo un lusinghiero 4,3 su quasi 1.500 recensioni.

Caratteristiche tecniche:

  • Tecnologia di connettività Bluetooth, Wi-Fi Infrarossi
  • Risoluzione massima del display 1080p Full HD 720 x 1600
  • Dimensione schermo 6.53 pollici
  • Tecnologia del display LED
  • Dimensioni dell’articolo 0.9 x 7.71 x 16.49 cm
  • Peso dell’articolo 196 grammi
  • Batteria al litio 5000 mAH
  • Memoria 4 GB
  • Sistema operativo Android 10.0
  • Sensore di risoluzione ottica 13 megapixel

Vantaggi e Pro:

  1. Display a goccia HD+ da 6.53″ con protezione dalla luce blu per proteggere gli occhi dopo aver trascorso lunghe ore sullo schermo;
  2. Selfie camera con Modalità Bellezza AI da 5MP;
  3. Batteria da 5000 mAh, con 27 giorni di autonomia in standby;
  4. Processore MTK Helio G35, con la tecnologia di gioco HyperEngine, che offre un’esperienza di gioco più fluida e reattiva, con connessioni affidabili e immagini realistiche;
  5. Sblocco Rapido con il sensore di impronte digitali sul retro o con il riconoscimento facciale con AI.

Contro e vantaggi:

  1. Fotocamera principale posteriore da soli 13 MP. Oggi ormai considerabili troppo pochi;
  2. Batteria senza ricarica veloce, il che può dare problemi a quanti con il dispositivo giocano o guardano film. La batteria rischia di scaricarsi presto se si utilizza la succitata tecnologia di gioco HyperEngine;
  3. Lento nel processare le foto. Alcuni utenti parlano addirittura di 30 secondi e con un risultato pure non esaltante, sfocato;
  4. Problemi con la suoneria, che talvolta si abbassa da sola o addirittura non si sente;
  5. La connessione spesso è carente, soprattutto il WiFi.

Xiaomi Redmi 10A

Nessun prodotto trovato.

Lo Xiaomi Redmi 10A è un telefono molto economico (meno di 110 euro al momento della scrittura), ideale per chi deve tamponare dopo la rottura di un telefono costoso, o non ha particolari pretese in generale, oppure è alle prime armi con gli smartphone e cerca un dispositivo semplice e funzionale.

Lo Xiaomi Redmi 10A è comunque un buon telefono, con una RAM da 3GB, una memoria di 64GB, un display da 6,53″, la batteria è da 5000mAh ma con un 10W Fast Charging. Molto interessante poi il colore Sky Blue.

Per quanto concerne le recensioni su Amazon, abbiamo una media di 4,3 su oltre 50 voti.

Caratteristiche tecniche:

  • Tecnologia di connettività Bluetooth, USB, Wi-Fi NFC
  • Risoluzione massima del display 1080p Full HD
  • Dimensione schermo 6.53 pollici
  • Dimensioni dell’articolo 7.7 x 0.79 x 16.5 cm
  • Peso dell’articolo 300.01 grammi
  • Batteria al litio 5000 mAH
  • Memoria 64 GB
  • RAM  3 GB
  • Sensore di risoluzione ottica 13 megapixel

Pro e vantaggi:

  1. Batteria da 5000 mAH impreziosita dalla ricarica veloce 10 W;
  2. Sistema operativo: Android 11;
  3. Doppia SIM;
  4. Display è pari a 720 x 1600 pixel, con supporto a un refresh rate standard di 60 Hz;
  5. Registrazione video in modalità 1080p a 30fps.

Contro e svantaggi:

  1. Il telefono rischia di impallarsi continuamente con un uso intensivo;
  2. Comparto fotografico limitato, adatto per chi non ha particolari pretese;
  3. Il sensore delle impronte è posizionato in un posto molto insolito, ci vuole un po’ di armeggiare per trovarlo e il sensore è piuttosto piccolo;
  4. Case e pulsanti in plastica, non adatti a persone distratte o bisognose di strutture più resistenti in metallo;
  5. Il livello della grafica è al minimo, il gioco non è affatto fluido, del resto si presume che il telefono non fosse progettato per questo. La buona notizia però è che, per quanti amano giocare a piccoli giochi di tipo rompibolle, dovrebbe comunque funzionare senza problemi.

Xiaomi Redmi Note 11

Xiaomi Redmi Note 11
  • [Prestazioni ad alta efficienza energetica con...
  • [Scorrimento coinvolgente e fluido con 90Hz FHD+...
  • [Design elegante e alla moda con uno stile...
  • [Quad camera da 50 MP Al per catturare ogni...

Lo Xiaomi Redmi Note 11 sfora leggermente il budget di 150 euro, ma si può stare in allerta in caso di promozioni che abbassino ulteriormente il prezzo, facendolo rientrare appunto nel range di nostro interesse.

Infatti, parliamo di un buon telefono con una RAM da 4 supportata da una discreta memoria da 128GB. Il Display è un AMOLED FHD+ 6.43” 90Hz, quindi degno di un telefono di gamma maggiore. Il processore è lo Snapdragon 680, notevole poi la fotocamera, quadrupla con il principale obiettivo da 50MP. Battedia da 5000mAh. Particolari poi i colori, dove spicca il Graphite Grey.

Per quanto concerne la media voco degli utenti Amazon, abbiamo una media di 4,4 su quasi 5mila voti.

Caratteristiche tecniche:

  • Risoluzione massima del display: 1080 x 2400, 800 x 480;
  • Dimensione schermo: 6.43 pollici;
  • Tecnologia del display: AMOLED;
  • Dimensioni dell’articolo: 15.9 x 7.4 x 0.8 cm;
  • Peso dell’articolo: 179 grammi;
  • Batteria: 5000 mAH;
  • Capacità Memoria: 6 GB;
  • Sistema operativo: Android 11.0;
  • Fotocamera: 13 megapixel;
  • Tecnologia di comunicazione wireless: Cellular NFC, Bluetooth, Wi-Fi;
  • Altoparlanti stereo
  • Lettore di impronte laterali
  • Sistema operativo: MIUI 13 basata su Android 11

Pro e vantaggi:

  1. Fotocamera: una delle caratteristiche più entusiasmanti di questo device mobile, anche in virtù del prezzo, è proprio la fotocamera, che si propone addirittura quadrupla. Con una fotocamera posteriore da 50MP, quella frontale da 8MP, più due obiettivi aggiuntivi da 2MP cadauna;
  2. Processore: Snapdragon 680 2,4 GHz, che lo rende fluido nel multitasking;
  3. Batteria da 5000 mAh, che consente di arrivare tranquillamente a sera, lasciando anche dei residui di energia per il primo mattino. Supporta la ricarica rapida a 33 W;
  4. Display AMOLED da 6,43 pollici con risoluzione FHD+ e una frequenza di aggiornamento di 90Hz, per una visione piacevole;
  5. Bene il lato hardware: 4 GB o 6 GB di RAM e 64 GB o 128 GB di memoria interna.

Contro e svantaggi:

  1. Sensore di prossimità, non precisissimo e che a volte perde qualche colpo durante le telefonate;
  2. Si possono registrare video al massimo in Full HD e di fatto le riprese appaiano un po’ scure e tremolanti;
  3. Il display non supporta l’always-on fisso, che invece rimane disponibile solo per 10 secondi;
  4. La fotocamera va in difficoltà con poca luce e si sente molto la differenza con telefoni di media gamma;
  5. Il telefono tende a rallentare con un uso intensivo.

Xiaomi POCO M5

Xiaomi POCO M5
  • Il POCO M5 è alimentato dall'avanzato processore...
  • Dotato del display DynamicSwitch a 90 Hz, il POCO...
  • Insieme alla frequenza di campionamento del tocco...
  • Dotato di una serie di fotocamere con triplo...
  • Con una batteria ad alta capacità da 5.000 mAh...

Lo Xiaomi POCO M5 è un altro dispositivo della casa cinese che sfiora di poco il budget, ma che talvolta può essere trovato in offerta sotto i 150 euro.

Sicuramente si nota la differenza rispetto ai soliti telefoni entry-level, giacché parliamo di un dispositivo con una Ram da 6 GB e una memoria da 128 GB. Quindi più veloce di altri di fascia bassa. Ed ancora un display da 6.58 pollici con una risoluzione di 2408×1080 pixel. Il modulo LTE 4G, la connettività Wi-fi e il GPS completano il quadro relativo alla connettività. Molto interessante poi la fotocamera da ben 50 megapixel con una risoluzione di 8165×6124 pixel e di registrare video in fullHD alla risoluzione di 1920×1080 pixel. 

Buone le recensioni su Amazon, dove viaggia su una media di 4,7 su quasi 400 voti.

Caratteristiche tecniche:

  • Dual Sim
  • 8 Core, 2.1 GHZ
  • Memoria 128 GB ESP.
  • Gps SI
  • Sistema operativo Android 12
  • Display 6.58, con risoluzione 2408×1080
  • Fotocamera principale da 50 Mpx
  • Video Full HD
  • Processore Helio G99 MediaTek, 2x 2.2 GHz Cortex-A76 + 6x 2.0 GHz Cortex-A55
  • Connettività: LTE 4G, WiFi, Bluetooth 5.0, NFC, GPS, Usb 2.0

Vantaggi e Pro:

  1. Display FHD+ da 6,58″, risoluzione 2408 × 1080, protezione Gorilla Glass, 401 ppi, formato dello schermo: 20:9. Display intelligente che offre un’esperienza visiva più fluida e un consumo energetico ridotto;
  2. Batteria da 5.000 mAh (tip.) + ricarica rapida a 18W. Può soddisfare anche quanti giocano con il telefono;
  3. Tripla fotocamera con intelligenza artificiale da 50 MP. Intelligenza artificiale (AI) Ultra HD da 50 MP con eccezionale ottimizzazione dell’immagine con algoritmo di intelligenza artificiale;
  4. Il design a bordo piatto e corpo unico offre una presa comoda. La texture simile alla pelle pregiata è anche antimacchia;
  5. Processore MediaTek Helio G99 Octa-core basato su tecnologia a 6 nm e GPU Mali-G57 MC2, che offre un’esperienza utente straordinaria con prestazioni potenti.

Contro e svantaggi:

  1. Sulla parte anteriore si notano cornici evidenti, specialmente quella inferiore, che racchiudono un display da 6,43 pollici con notch a goccia. IL che segna un passo indietro rispetto al modello precedente, che presentava un singolo e più discreto foro;
  2. Picco di luminosità piuttosto basso che non supera i 500 nits, rendendo la leggibilità all’aperto un po’ difficoltosa sotto la luce diretta del sole;
  3. L’audio solo sufficiente e un display non troppo luminoso non rendono POCO M5 uno smartphone particolarmente adatto a vedersi un film;
  4. Presenza di troppe app preinstallate che si consiglia di eliminare per la loro inutilità e perché appesantiscono il telefono;
  5. Male il comparto fotocamera. Le foto vengono male sia in condizioni di scarsa luminosità sia nelle giornate particolarmente soleggiate. La fotocamera anteriore per i selfie è invece di soli 5 MP.

Miglior smartphone Xiaomi € 100 fino a € 150 nel 2024: conclusioni. Qual è il migliore?

Giunti alla conclusione di questo viaggio esplorativo tra le terre esotiche di Xiaomi, possiamo dire che la nostra scelta, escludendo gli ultimi due telefoni che, per quanto migliori, rischiano di costare oltre i 150 euro, ricade sul Redmi 10.

Xiaomi Redmi 10
  • Schermo: 6,5", 1080 x 2400 pixel
  • Processore: Mediatek Helio G88 2GHz
  • Fotocamera: quadrupla, 50 MP + 8 MP + 2 MP + 2 MP
  • Batteria: 5000 mAh

Sicuramente un buon telefono nel suo complesso, che soddisfa anche per la sua fotocamera sicuramente più vicina ad una fascia media. Anche la batteria è piuttosto soddisfacente.

Lascia un commento