Migliori smartphone fascia media

Quali sono i migliori smartphone fascia media? Parliamo della fascia che interessa la maggior parte degli utenti, giacché vi rientrano quei telefoni dal prezzo non eccessivo, ma dalle buone funzionalità, per poter svolgere tranquillamente tutto quanto ormai si fa con un device mobile.

Inoltre, gli smartphone di fascia media sono quelli che hanno molte funzionalità in più rispetto a quelli economici. Tali proprio perché senza pretese, a basso costo, con le funzioni generali ma costituiti da materiali solitamente scadenti e software limitati. Preferiti da chi devono usarli per tamponare guasti improvvisi del proprio smartphone di maggiori livello o per quanti sono alle prime armi. O, ancora, per quanti ne fanno un uso limitato.

Torniamo dunque agli smartphone di fascia media. Di seguito ne proponiamo 5, individuando alla fine quello che per noi è il top del top.

Quali sono i migliori smartphone fascia media 2024?

Prima di iniziare, vale la pena dire che la fascia media è quella più ampia delle tre esistenti. Proprio perché vi troviamo al suo interno tre sottoinsiemi:

  1. fascia medio-bassa (in genere compresi tra i 150 e i 250 euro)
  2. fascia media (in genere tra i 250 e i 350 euro)
  3. fascia medio-alta (in genere tra i 350 e i 450 euro)

Samsung Galaxy A13

Offerta
Samsung Galaxy A13 Processore Infinity V 128gb RAM
  • Display vivido. Spazio per giocare con il Display...
  • Design minimalista: combina colori tenui con un...
  • Sistema Quad Camera: cattura momenti memorabili...
  • Batteria a lunga durata: una batteria che non...
  • Prestazioni elevate: con un processore Octa-core e...

Il colosso coreano Samsung, storico leader nella produzione della tecnologia mobile e non solo, produce anche dei buoni smartphone di fascia medio-bassa, come il presente.

Parliamo di un device con sistema operativo Android, dotato di un Processore Dual+Exa Core, Display Infinity-V da 6.6, 12.3 GB RAM, 3/32 GB di Memoria Interna Espandibile, una ottima Batteria da 5.000 mAh, un colore nero accattivante. Il tutto, anche versione italiana.

Al momento della scrittura, su Amazon il Samsung Galaxy A13 gode di ottime recensioni: una media voto di 4,5 su quasi 8mila recensioni.

Caratteristiche tecniche:

  • Display Infinity-V da 6.6 pollici FHD+;
  • Design minimalista: combina colori tenui con un aspetto delicato al tatto e comodo da impugnare;
  • Sistema Quad Camera da 50 MP, fotocamera Ultra-grandangolare, fotocamera Macro;
  • Batteria da 5.000 mAh;
  • Processore Octa-core e fino a 4 GB di RAM;
  • 64 GB di memoria interna, espandibile con scheda microSD fino a 1TB.

Pro e vantaggi:

  1. Durata della batteria, capace anche di superare una giornata. Va da sé che tutto dipende dall’uso che facciamo del telefono, se lo utilizziamo in modo intensivo per esempio per il gaming, ma, soprattutto, videochiamate e la visualizzazione di video sui Social;
  2. Buona fotocamera ultra-grandangolare, che ottimizza la messa a fuoco;
  3. Memoria espandibile, per poter archiviare quante foto e video vogliamo;
  4. Dimensioni del display discrete, da 6.6 pollici, condite da immagini vivide;
  5. Il design è minimalista, ma consente al telefono di essere molto maneggevole.

Contro e svantaggi:

  1. Il telefono tende ad impallarsi dinanzi ad un uso intensivo;
  2. Per la ricarica solo 15W oggigiorno sono alquanto poche;
  3. Foto di notte alquanto sfocate, così come alla luce del sole. Le immagini appaiono leggermente deformate. Qualche difficoltà può riscontrarla chi non ha una mano fermissima nel fare le foto;
  4. La presenza della porta USB di tipo C, per quanto lodevole, purtroppo non garantisce la ricarica rapida dello smartphone;
  5. Alcuni utenti lamentano l’assenza del caricabatterie (meglio dunque verificare).

OnePlus Nord CE 2

OnePlus Nord CE 2 5G con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria con tripla fotocamera AI da 64 MP
  • Tripla fotocamera con IA: sensore principale da 64...
  • Ricarica veloce a 65W SUPERVOOC carica la batteria...
  • Che scorrendo, toccando o giocando, il display...
  • OxygenOS 11 + Un chipset MediaTek Dimensity 900 5G...
  • Nord CE 2 è dotato di due slot per schede SIM e...

OnePlus è uno dei marchi cinesi che si sta facendo notare sul mercato europeo, soprattutto proprio nella fascia media, medio-bassa, dall’alto dei suoi prodotti dalla discreta convenienza e dal conveniente rapporto qualità-prezzo.

Il OnePlus Nord CE 2 aggredisce in particolar modo il mercato con il suo 5G, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria. Vanta anche una tripla fotocamera AI da 64 MP e ricarica rapida da 65 W. Molto accattivante il colore Grey Mirror, un classico moderno.

Per quanto riguarda il parere degli utenti Amazon, ci troviamo di fronte al momento della scrittura ad una media di 4,5 su oltre 6.700 recensioni.

Caratteristiche tecniche:

  • Dimensione schermo 6.43 pollici
  • Tecnologia del display AMOLED
  • Dimensioni dell’articolo 7.32 x 0.78 x 16.06 cm
  • Peso dell’articolo 0.6 kg
  • Capacità di immagazzinamento dati della memoria 128 GB
  • Sensore di risoluzione ottica 64 megapixel
  • Durata conversazione del telefono 38 ore

Pro e vantaggi:

  1. Tripla fotocamera con IA: sensore principale da 64 MP, obiettivo ultragrandangolare da 8 MP e obiettivo macro da 2 MP, combinato con un’apertura f/1.79 per catturare più luce, colore e nitidezza durante le riprese di foto o video;
  2. Ricarica veloce a 65W SUPERVOOC carica la batteria da 4500 mAh con un giorno di potenza in soli 15 minuti;
  3. Il display Fluid AMOLED da 6,43″ e 90 Hz ha una risoluzione Full HD+, che rende tutto scorrevole e fluido;
  4. OxygenOS 11 + Un chipset MediaTek Dimensity 900 5G che consente prestazioni sovralimentate e una migliore personalizzazione;
  5. Soli 7,8 mm di spessore.

Contro e svantaggi:

  1. Qualche utente ha notato unaa falla sulla sicurezza e precisamente nel lock screen /blocco schermo;
  2. La batteria tende a scaricarsi presto dinanzi ad un uso intensivo;
  3. Il telefono tende a rallentarsi quando si fa un uso intensivo;
  4. Per usufruire del 5G si deve installare un software per forzare il setup ad abilitare il 5g;
  5. Audio non particolarmente eccelso, rischia di scontentare chi ascolta molta musica.

Samsung Galaxy A34

Offerta
Samsung Galaxy A34 5G, 8GB RAM e 256GB di memoria interna espandibile
  • Il display Super AMOLED FHD+ 6.6’’1 di Galaxy...
  • Design elegante e lineare: caratterizzato da linee...
  • Sistema multicamera per catturare i tuoi momenti...
  • Batteria da 5.000 mAh (tipico)² per avere più...
  • Con tutta la potenza del 5G3, il tuo modo di...

Proponiamo un secondo smartphone firmato Samsung.

Qui presentiamo il Samsung Galaxy A34, un telefono 5G con Display FHD+ Super AMOLED 6.6”, 8GB RAM e 256GB di memoria interna espandibile, Batteria 5.000 mAh. Molto particolari anche i colori, tra cui spicca Awesome Graphite.

Il telefono, al momento della scrittura, è appena uscito sul mercato, dunque non presenta ancora recensioni Amazon. Ma promette molto bene, a partire dal nuovissimo sistema operativo Android 12.

Caratteristiche tecniche:

  • Sistema operativo Android 13
  • Tecnologia cellulare 5G
  • Capacità della memoria 256 GB
  • Tecnologie di connettività Bluetooth, Wi-Fi
  • Dimensioni schermo 6.6 Pollici
  • Dimensioni memoria RAM 8 GB

Pro e vantaggi:

  1. Il display Super AMOLED FHD+ 6.6’’1 di Galaxy A34 5G offre un’esperienza visiva di impareggiabile fluidità con schermate che scorrono a meraviglia e un Refresh rate di 120Hz;
  2. Design elegante e lineare: caratterizzato da linee semplici, colori versatili e una fotocamera perfettamente incorporata nel corpo del device;
  3. Sistema multicamera per catturare i tuoi momenti più importanti grazie alla fotocamera principale da 48 MP;
  4. Batteria da 5.000 mAh (tipico)² per avere più tempo da dedicare a streaming, gaming e molto altro ancora;
  5. Il 5G permette sessioni di gioco super-fluide e condivisioni e download ultra-rapidi.

Contro e svantaggi:

  1. Essendo uscito a marzo 2023 manca ancora un riscontro degli utenti;
  2. La scocca, piatta, vede i tre sensori fotografici, contenuti in altrettanti oblò circolari disposti a semaforo, sporgere da essa;
  3. Manca il sensore da 2 MP per la profondità di campo;
  4. Il sistema One UI fa sì che lo smartphone dia il meglio quando lavora con altri dispositivi dell’ecosistema Samsung;
  5. Si nota la presenza di un display Infinity-U (con notch a goccia per ospitare la fotocamera anteriore) anziché il display Infinity-O del modello A54 comunque più costoso.

Xiaomi 11T Pro

Offerta
Xiaomi Mi11T PRO Dual SIM, 256GB, 8GB RAM
  • Processore Qualcomm Snapdragon 888
  • DotDisplay AMOLED da 6,67"
  • Batteria da 5000 mAh (tip.)
  • Xiaomi HyperCharge da 120 W
  • Sensore di impronte digitali laterale curvo

Proponiamo un secondo telefono cinese, un paese che ha inondato il mercato di prodotti dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Primeggiando quindi sui telefoni di fascia bassa e media. Nella fattispecie, parliamo di  Xiaomi, che ha ormai preso il mercato che un tempo era di Huawei.

Parliamo precisamente dello Xiaomi 11T Pro, telefono Dual SIM, con una memoria generosa da 256GB, una RAM da 8GB RAM, HyperCharge 120W e un Display 6,67.

Buone anche le recensioni su Amazon, con una media di 4,5 su oltre 1200 feedback rilasciati.

Caratteristiche tecniche:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 888
  • DotDisplay AMOLED da 6,67″
  • Batteria da 5000 mAh (tip.)
  • Xiaomi HyperCharge da 120 W
  • Sensore di impronte digitali laterale curvo
  • Dimensioni prodotto ‎9 x 19 x 6 cm; 400 grammi
  • Dimensioni RAM ‎8 GB
  • Capacità di memoria ‎256 GB
  • Slot di memoria disponibili ‎4
  • Dimensioni memoria RAM installata ‎16 GB
  • Capacità memoria digitale ‎8 GB
  • Dimensione schermo ‎6.67 Pollici
  • Display ‎LCD
  • Formato ‎16:9
  • Risoluzione ‎800 x 480, Risoluzione video ‎720p

Pro e vantaggi:

  1. Telefono molto fluido, grazie alle dimensioni RAM ‎8 GB e alla Capacità di memoria ‎di 256 GB;
  2. Schermo molto ampio, da 6,67 pollici, tecnologia AMOLED da Top di gamma;
  3. Ricarica veloce grazie a HyperCharge 120W;
  4. Ottimo comparto fotografico: 108 megapixel ƒ/1.85 con tanto di stabilizzazione ottica dell’immagine. Gli altri sensori: 8 megapixel ƒ/2.2 grandangolare, 5 megapixel ƒ/2.4 macro e 16 megapixel frontale;
  5. Molto bene nel complesso la parte video, con una fotocamera principale che in 4K a 60fps garantisce video molto definiti e anche molto stabili. In situazioni “estreme” c’è anche una modalità HDR.

Contro e svantaggi:

  1. Ancora assente il jack audio da 3,5 millimetri per le cuffie;
  2. Si surriscalda dopo un utilizzo un po’ più prolungato;
  3. Memoria come detto generosa ma non espandibile;
  4. Non c’è protezione ad acqua e polvere ufficiale;
  5. Anche qui problemi con il sensore di prossimità, sebbene meno gravi di altri modelli.

Google Pixel 6a

Offerta
Google Pixel 6a - Smartphone 5G Android
  • Google Tensor, la mente di Pixel 6a. Google Tensor...
  • Google Tensor ti aiuta a portare a termine le tue...
  • La batteria che si adegua alle tue esigenze. La...
  • Pixel si ricarica velocemente. Molto velocemente....
  • Una fotocamera che ti consente di esprimerti....

Come noto, Google primeggia in molti settori informatici, non disdegnando però incursioni in altri campi, come per esempio la guida autonoma. Dove però deve ancora molto lavorare.

E così, sta cercando da anni di dire la sua anche nella telefonia mobile, anche se per ora non è riuscita ancora ad imporsi e rischia una debacle come un altro colosso informatico: Microsoft. Il cui matrimonio con Nokia è finito male.

Tuttavia, qui parliamo di un telefono della linea Google Pixel davvero molto interessante.

Le recensioni su Amazon sono comunque lusinghiere, con una media voti di 4,4 su quasi 4900 feedback.

Caratteristiche tecniche:

  • Display FHD+ da 6,1″[9] fino a 60 Hz;
  • Fotocamera grandangolare da 12 MP; Obiettivo ultrawide da 12 MP;
  • Memoria e archiviazione 6 GB di RAM; 128 GB di spazio di archiviazione;
  • Dimensione schermo 6.1 pollici;
  • Dimensioni dell’articolo 15.22 x 7.18 x 0.88 cm;
  • Peso dell’articolo 178.42 grammi;
  • Sistema operativo Android 12.0.

Pro e vantaggi:

  1. Google Tensor e’ il primo chip realizzato da Google, appositamente per Pixel e rende il telefono ultra intelligente, sicuro e potente;
  2. Batteria adattiva di Google Pixel può durare più di 24 ore. Capisce quali sono le tue app preferite e non spreca energia per quelle meno usate. Si ricarica velocemente;
  3. La fotocamera cattura volti più definiti con Viso nitido, scatta foto che esaltano le diverse carnagioni grazie a Real Tone e rimuovi gli oggetti indesiderati con Gomma magica;
  4. Il chip Titan M2 e il core di sicurezza di Google Tensor offrono un ulteriore livello di sicurezza hardware per rendere il telefono ancora più resiliente in caso di attacchi hacker;
  5. Con Traduzione dal vivo puoi chattare in 11 lingue, avere un interprete nelle conversazioni faccia a faccia e tradurre cartelli stradali direttamente da Pixel.

Contro e svantaggi:

  1. Il telefono tende a riscaldarsi, soprattutto nelle giornate più calde;
  2. Vibrazione spesso impercettibile;
  3. Lettore d’impronte è molto più lento di quello old style posto sul retro;
  4. La batteria perde colpi col tempo;
  5. Non presenta grandi miglioramenti rispetto al modello precedente, sconsigliato quindi a chi già possiede quello.

Miglior smartphone di fascia media 2024: conclusioni. Quale è il migliore?

Come sempre, dopo aver descritto i 5 smartphone a nostro avviso da annoverare, vediamo quale è il miglior smartphone di fascia media.

In questo caso, quello che più ci ha convinti è lo Xiaomi 11T Pro, un telefono di fascia media che però molti dicono non dover invidiare nulla ad un iPhone. Ovviamente, con le dovute proporzioni.

Offerta
Xiaomi Mi11T PRO Dual SIM, 256GB, 8GB RAM
  • Processore Qualcomm Snapdragon 888
  • DotDisplay AMOLED da 6,67"
  • Batteria da 5000 mAh (tip.)
  • Xiaomi HyperCharge da 120 W
  • Sensore di impronte digitali laterale curvo

Il comparto software lo rende molto fluido, il display è degno dei Top di gamma, bene anche il comparto fotografico. La batteria è nella media ma viene impreziosita dalla ricarica veloce.

Nota positiva, infine, il fatto che il problema del sensore di prossimità sia stato mitigato, seppur ancora presente, ma in modo meno evidente di altri dispositivi, che fanno letteralmente impazzire i proprietari.