LG G5: Recensione e prezzo

LG G5: Recensione e prezzo

Nell’articolo di oggi andremo a fare la recensione del LG G5 messo in commercio nel 2016. LG ogni anno reinventa i suoi smartphone e ci propone modelli sempre nuovi e interessanti, ecco perciò che in questo articolo andremo a parlare di uno dei suoi top di gamma.

È forse il brand che si spinge di più oltre la linea, sempre pronto a reinventarsi dal design alle caratteristiche interne. Questa volta abbiamo davanti un telefono modulare che è completamente differente da tutto ciò che ha presentato LG fino a questo momento andiamo perciò a scoprire il top di gamma LG G5 il primo modulare del brand.

  • 7.8/10
    Giudizio complessivo - 7.8/10
7.8/10

Riassunto

LG nel 2016 lancia nel mercato questo smartphone con un ottimo rapporto qualità prezzo. Troviamo un display da 5,3 pollici, 3 Gb di RAM e processore Snapdragon

LG G5: Prezzo

Lo smartphone LG G5 è dotato di sistema operativo Android, display è da 5.7 pollici mentre la ram è da 4 Gb

Il miglior prezzo disponibile online per il LG G5 è di da 245,99 € aggiornato al 2018-12-09

LG G5
92 Recensioni

LG G5: Recensione

Design, materiali e ergonomia

display lg g5LG 5 è un prodotto che non passa di certo inosservato sia per il suo design che per la sua costruzione, come abbiamo già anticipato è il primo smartphone modulare ma scopriamolo per bene.

Il design si presenta raffinato ed elegante, in molti l’hanno criticato per la posizione della fotocamera posta nel retro del telefono ma un pò troppo rialzata, stesso discorso per il lettore di impronte digitali che si presenta sollevato anziché integrato nello smartphone anche se il suo funzionamento è impeccabile.

Il materiale di cui è composto è unicamente in metallo, un ottimo metallo verniciato ma nonostante questo il telefono è apribile.

Ecco perché abbiamo definito questo smartphone modulare. Dalla parte posteriore possiamo infatti sganciare il carrellino che ci consente di rimuovere la batteria, questo consente anche a chi lo acquista di personalizzare in base alle proprie esigenze il telefono andando a sostituire ciò che vuole.

Intera scocca in metallo e batteria rimovibile non si era mai visto prima e LG ha decisamente fatto la scelta più azzardata che un brand potesse fare.

Nonostante la possibilità di smontarlo lo smartphone risulta essere ben resistente. Nella parte anteriore del dispositivo troviamo invece il vetro leggermente ricurvo sui lati.

Display

Come display troviamo un 5.3 pollici con una risoluzione da 2160 x 1440 pixel un QHD con tecnologia IPS.

Dispone della funzionalità always on che ci presenta una schermata di blocco con orario e poche notifiche, non consuma molta energia al telefono.

Nonostante non siamo di fronte ad un display di ultima generazione possiamo dire che la combinazione scelta rende parecchio e ci consente di avere uno schermo luminoso che si adatta a tutte le condizioni di luce automaticamente, possiamo ovviamente modificare le impostazioni qualora non fossero sufficienti per noi.

La colorazione risulta molto piena per essere solo un IPS.

Batteria, audio e ricezione

Come batteria ci troviamo di fronte ad una da 2800 mAh non è potentissima ma ci consente di arrivare a serata tranquillamente anche con un uso intensivo del dispositivo.

La particolarità sta nell’essere rimovibile, quindi abbiamo la possibilità di acquistarne una a parte e sostituirla al momento del bisogno. Le batterie infatti possono essere acquistato con l’adattatore per caricarle al di fuori del telefono.

Molto buona la ricezione.

Come connessione troviamo LTE, WI-FI ac, Bluetooth, NFC, Mirror Link ed infine la porta ad infrarossi.
L’audio è ottimo sia nell’ascolto che nella riproduzione sia nello speaker che è posizionato in basso sia in cuffia.

Fotocamera

fotocamera lg g5LG G5 presenta due fotocamere principali posteriori che lavorano indipendentemente l’una dall’altra.

La prima che incontriamo è da 16 megapixel con un’apertura focale f/1.8 semplicemente ottima, le foto migliori realizzati con un dispositivo Android sul mercato. Questo è possibile grazie alla messa fuoco precisa, lo scatto rapido e al sensore di spettro di colore che rende le immagini realistiche. Vi sembrerà di vedere le cose con i vostri occhi.

Questa fotocamera realizza video in 4k molto buoni anch’essi che sfruttano a pieno ogni caratteristica della fotocamera.

La seconda fotocamera che incontriamo è invece una da 8 megapixel con un’apertura focale f/2.4 con un grandangolo da 135° che ci consente di realizzare immagini grandissime.

È possibile passare da una fotocamera all’altra avvalendosi delle impostazioni del software. Infine troviamo la fotocamera anteriore da 8 megapixel che non arriva al livello della principale ma è sicuramente molto buona per realizzare dei bellissimi scatti.

Hardware

Non poteva LG presentarci un telefono top di gamma con un processore inferiore ed infatti troviamo l’ultimo uscito. Questo dispositivo perciò monta un Snapdragon 820 quad core da 2,1 GHz accompagnato da una GPU Adreno 530 con 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibili con l’utilizzo di una micro SD.

Software installati

LG appartiene ai smartphone che montano software di Android in questo caso perciò troviamo Android 6.01 Marshmallow con un’interfaccia personalizzata dal brand.

Tantissime le funzionalità che troviamo tra queste il knock code ossia la bussata segreta per sbloccare il dispositivo, la possibilità di utilizzarlo come telecomando per il nostro televisore e molto altro. Ci viene offerta anche la possibilità di personalizzare il telefono in ogni singolo dettaglio.

Conclusione

LG con il modello LG G5 ha sicuramente stupito anche i più scettici ed ancora una volta ci presenta un top di gamma che si piazza bene in mezzo agli altri.

Tante le caratteristiche di cui non possiamo far a meno e tanti i punti a suo favore, la fotocamera sicuramente uno di questi, se poi ci aggiungi la novità del modulabile è sicuramente un ottimo modello da acquistare.

Ad oggi poi sono presenti sul mercato diversi pezzi di ricambio per rendere questo smartphone più vicino alle nostre esigenze.

Potrebbe interessarti leggere

Lascia un commento